Trecase, protezione civile in lutto per la morte di Catello Mollo

Catello MolloIl Gruppo Volontari della Protezione Civile del Comune di Trecase è in lutto per la improvvisa scomparsa del collega Catello Mollo. L’uomo stimato e ben voluto da tutti per i suoi modi affabili e la grande esperienza sul campo, si è spento presso la sua abitazione di via Vesuvio a causa di un malore.

Aveva 55 anni. La sua condizione di disabilità non aveva mai costituito un problema. Al contrario, grazie ad un carattere forte e combattivo, rappresentava, paradossalmente, un punto di forza. Catello Mollo era un esperto radioamatore e, non a caso, avrebbe avuto un ruolo di primissimo piano all’interno del Centro operativo comunale che è la struttura operativa e decisionale che viene costituita in caso di calamità per il coordinamento delle operazioni di assistenza e di soccorso.

“La improvvisa scomparsa del nostro collega Catello Mollo – afferma il coordinatore, a nome di tutti i componenti del Gruppo – è causa di grande tristezza. Lo avevamo incontrato pochi giorni fa, in occasione di una manifestazione sul prossimo referendum e ci eravamo ripromessi di vederci al più presto per lanciare definitivamente il presidio di protezione civile. E come di consueto Catello, che aveva perfettamente interiorizzato lo spirito del volontario, si era subito messo a disposizione”.

I funerali saranno celebrati domani mattina alle 9 presso il Santuario di Santa Maria delle Grazie e San Gennaro da don Aniello Gargiulo. La salma, per disposizione del sindaco Raffaele De Luca (che si unisce al dolore della famiglia) e del coordinatore sarà accompagnata dai volontari di protezione civile del Gruppo Comunale.

Alla famiglie le condoglianze del direttore e della redazione di Pagine Vesuviane.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *