Ferraioli abbatte il Real Vitaliano, l’Oplontina è quarta

real-vitalianoF.C. OPLONTINA – REAL VITALIANO 12 – 2 (7 – 2 P.T.)
F.C. OPLONTINA: 24 Fabiano, 16 Esposito, 2 Amirante, 4 D’Ammora, 5 Ferrante (k), 7 Esposito, 9 Ciabatta, 10 Ferraioli, 11 Brunelli (vk), 17 Ruoccolano, 91 Cirillo, 92 Conò. All. Falcone.
REAL VITALIANO: 1 Ciardiello, 2 Mastropietro, 3 Famoso, 4 Benza, 5 Crisci, 6 Petroniero, 7 Sellitto, 8 Vito, 9 Tauro, 10 Giordano, 14 Leardi, 12 Di Lorenzo. All. Pontillo. ARBITRI: Califano di Nocera Inferiore – Borrelli di Nola. Cronometrista: Frattolillo di Caserta. MARCATORI: Amirante, tripletta di Ferraioli, Ruoccolano, tripletta di Nenè, D’Ammora, Cirillo, Esposito e Conò per l’Oplontina. Giordano e Crisci per il Real Vitaliano. BOSCOREALE – L’Oplontina domina il match contro il Real Vitaliano (Casagiove) e mette via i tre punti che la riportano, meritatamente, tra le prime quattro del campionato. I ragazzi di Mister Falcone sono riusciti ad imporsi sia tecnicamente che tatticamente su un avversario mai domo. Il divario è frutto della scelta, troppo precipitosa a nostro avviso, di ricorrere al portiere di movimento per un tempo e oltre. I vesuviani hanno approfittato degli errori per segnare diversi gol a porta vuota. Il bomber Ferraioli ha festeggiato il 31° compleanno con una tripletta. Lo stesso ha fatto Nenè che ha dedicato i gol ad un amico d’infanzia scomparso di recente. È, comunque, Amirante ad inaugurare la girandola dei gol con un tiro potente deviato da un avversario in ripiegamento. Il raddoppio è una perla di Ferraioli: controllo di petto su lancio millimetrico di Esposito e conclusione al volo nell’angolo apposto. Gli ospiti non demordono e accorciano le distanze con Giordano. Su azione di rimessa Crisci segna il momentaneo pareggio. A questo punto sale in cattedra il Maestro Ferraioli con un tiro violentissimo dalla distanza sul quale nulla può Ciardiello. Il numero dieci si ripete pochi minuti dopo su punizione dal limite. Tocca, poi, a Ruoccolano calciare a colpo sicuro dopo una bella iniziativa personale. Nenè segna con un fendente preciso e D’Ammora approfitta di un errore in fase d’attacco per andare a bersaglio dalla propria metà campo. Nel secondo tempo non c’è partita. Da segnare il bel gol di Esposito, un’azione personale strepitosa di Cirillo coronata dalla marcatura e il primo centro stagionale di Conò. Sabato pomeriggio c’è il derby del Vesuvio con la Lu.pe Pompei.

LE PAGELLE DELL’OPLONTINA

Fabiano: Se subisce soltanto due reti è anche grazie alle tante parate. Voto: 7. Amirante: una delle migliori prestazioni dall’inizio del campionato. Voto: 7,5. D’Ammora: corre, intercetta palloni e segna. Voto: 7,5
Ferrante: lucido come sempre. Voto: 7 Esposito: commette qualche errore in apertura, poi si riprende alla grande. Voto 7+, Ciabatta: in continua crescita. Voto: 8. Ferraioli: prestazione stratosferica. Festeggia il compleanno alla grande. Voto: 9,5. Brunelli: gioca con grande intensità. Voto: 7,5. Ruoccolano: grande prestazione coronata da un bel gol. Voto 8. Cirillo: entra nella ripresa e crea lo scompiglio. Ha gambe e precisione. Voto: 8. Conò: il suo primo gol della stagione gli vale un 8 pieno in pagella. Sorrentino. S.v. All. Falcone. Uomo di poche parole ma di molti fatti. Chapeau. 8

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *