Boscotrecase, via libera al restyling dell’area mercatale

Approvato il progetto definitivo di lavori di recupero dell’area mercatale di via Nazionale. Si tratta di una struttura che è considerata strategica sia per le due aperture di via Nazionale e via Mortaio, che per la sua ampia estensione, senza dimenticare per la posizione in prossimità della stazione della Circumvesuviana di Boscotrecase e del casello autostradale Torre Annunziata Sud. Non a caso, con apposita deliberazione del consiglio comunale (del 2016) è stata anche individuata anche come area di attesa in caso di eruzione del Vesuvio. Ad ogni modo l’area predetta è stata oggetto di lavori di ristrutturazione ultimati nel 2005. Si trattò, come ammettono i componenti della giunta nelle premessa dell’atto appena varato, di interventi poco incisivi “per l’esiguità delle risorse disponibili”. L’area, alla luce di ciò, oggi si presenta carente di manutenzione ordinaria e priva di allacci idrici e fognari. Inoltre vi insistono due strutture “non più funzionali che necessitano di completa ristrutturazione”.

La stessa pavimentazione presenta parti con disconnessioni tali da compromettere la sicurezza dei percorsi e la fruibilità della stessa. Di qui la decisione di provvedere a lavori di ristrutturazione necessari a rendere l’area sicura e fruibile. L’ufficio tecnico comunale ha realizzato, sulla scorta delle linee di indirizzo tracciate dal sindaco Pietro Carotenuto e dai suoi più stretti collaboratori, un progetto funzionale all’esigenza. Il costo complessivo dei lavori è stato stimato in € 119.935,17 di cui € 79.994,820 per lavori soggetti a ribasso, € 2.399,84 per oneri di sicurezza e € 37.537,53 per somme a disposizione. Grazie all’area mercatale, a suo tempo istituita, il Comune di Boscotrecase ha finalmente posto fine al mercato settimanale di via Lava del sabato, che, di fatto, provocata il blocco di alcune delle arte più importanti dell’asse viario del paese, ponendo gli operatori nella condizione di svolgere il loro lavoro in sicurezza, potendo anche usufruire di servizi igienici attrezzati. La giunta (assenti il vicesindaco Luigi Servillo e l’assessore Annarita Campanile, impegnati in altri ambiti sempre nell’interesse dell’ente locale) ha approvato la proposta dell’assessore al commercio, Ciro Raiola, di conferire l’incarico di responsabile unico del procedimento all’ingegnere Giorgio Gallo, Caposettore Tecnico del Comune di Boscotrecase. Per il professionista, prossimo al traguardo della pensione, si tratta, dunque, dell’ultimo adempimento prima di lasciare l’incarico che ricopre da circa un trentennio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *