Boscotrecase, tanti curricula per il posto di segretario generale

 sindaco-btrCi sarebbero già una decina di curricula sulla scrivania del sindaco Pietro Carotenuto che dovrà scegliere il professionista da nominare al posto della segretaria generale Anna Teresa Ranieri. La dirigente, originaria di Terzigno ma sorrentina d’adozione, ha, infatti, raggiunto l’agognato traguardo della pensione dopo 40 anni di servizio. Laureata in giurisprudenza con 110 con lode nell’Università di Napoli “Federico II”, l’ex segretaria generale aveva conseguito la specializzazione in diritto amministrativo alla Luiss nel 1980, l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato e, dal 1986, quella all’insegnamento delle materie giuridiche ed economiche.

La dottoressa Ranieri con tutti i sindaci è riuscita ad instaurare un rapporto di collaborazione istituzionale e di fiducia che ha contribuito alla qualità ed all’efficienza della macchina amministrativa. Adesso il titolare della fascia tricolore – giunto nella seconda e ultima fase del suo primo mandato – dovrà decidere a chi affidare un ruolo nevralgico per la vita dell’amministrazione. Al momento le funzioni sono esercitate “ad interim” dal responsabile dei Servizi Finanziari, Salvatore Izzo, ma “l’uomo dei numeri” non potrà reggere l’incarico a lungo, visti i gravosi impegni che è chiamato ad espletare giorno per giorno. Ecco perché il sindaco Carotenuto dovrà compiere la scelta in maniera oculata, ma nel minor tempo possibile, al fine di evitare che la macchina possa andare in sofferenza.

Il Testo Unico sugli Enti locali dispone che il Comune e la Provincia hanno un segretario titolare “che svolge compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico-amministrativa nei confronti degli organi dell’ente in ordine alla conformità dell’azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti”. Dal punto di vista organizzativo dipende funzionalmente dal sindaco o dal presidente della provincia. Il segretario è scelto tra coloro che siano in possesso di diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche o economia e che abbiano frequentato apposito corso-concorso pubblico per esami presso la Scuola superiore della pubblica amministrazione locale ed iscritti all’Albo nazionale dei segretari comunali e provinciali, che è articolato in sezioni regionali.

Non appena il sito dell’Albo ha notificato la disponibilità dell’ufficio a Boscotrecase sono iniziati ad arrivare i curricula.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *