Boscotrecase, sale a due  il numero dei “positivi”

Sale a due il numero dei boscotrecasesi risultati positivi al test del Covid-19. La notizia è stata diffusa in tarda serata di dal sindaco Pietro Carotenuto con un post sul profilo istituzionale del Comune. Da buon nativo digitale, il giovane borgomastro – che l’anno prossimo concluderà il suo mandato – utilizza i Social per comunicare direttamente con i cittadini “Nonostante l’ora – scrive – voglio comunicare subito di aver ricevuto poco fa dal dipartimento di prevenzione dell’Asl la notizia dell’esito positivo del terzo tampone eseguito al “soggetto sospetto” che si trova sempre ricoverato in una struttura ospedaliera di Napoli. Lo stesso non presenta particolari criticità e anzi sentito telefonicamente più volte al giorno riferisce di sentirsi benissimo”.
Il titolare della fascia tricolore ha rassicurato tutti sulla tempestività degli interventi posti in atto dalla amministrazione: “Come detto già più volte, sabato sera, appena ricevuta la notizia del primo tampone positivo da parte della Sala Operativa Regionale della Protezione Civile, in attesa della conferma del dipartimento di prevenzione, è stato ordinato immediatamente l’isolamento per i contatti diretti del soggetto sospetto (in tutto 8 divisi in 2 nuclei familiari) per i quali è stato richiesto subito, dal medico di base, anche l’esame del tampone faringeo, così come previsto dal protocollo (l’esito del tampone del figlio è già risultato negativo)”. Di qui la ulteriore precisazione che “per contatti diretti si intendono tutte le persone che avendo avuto con il soggetto positivo un rapporto continuativo possono essere a rischio contagio. Le persone che invece con il soggetto positivo non hanno avuto vita sociale ma solo contatti sporadici si considerano contatti indiretti. Quelli che invece hanno avuto rapporti con i contatti diretti (ma non con il positivo) si considerano tecnicamente “contatti di contatti”. Sia per questi ultimi che per i contatti indiretti il protocollo non prevede alcuna misura da adottare non essendo evidentemente rilevante il rischio del contagio”. Carotenuto, nel fare gli auguri di pronta guarigione al concittadino risultato positivo, ha invitato l’intera comunità a “restare a casa e uscire solo nei casi stabiliti dalla legge”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *