Trecase, parla Pasquale Stefanile: “Nessun flop del Movimento 5 Stelle”

stefanile“Chi parla di flop del Movimento dice il falso”. Pasquale Stefanile, ingegnere strutturista, leader del Movimento 5 Stelle di Trecase, spiega la strategia seguita dal suo gruppo.
Ingegnere perché parla di flop, a suo giudizio, è un errore?
“Innanzi tutto perché la lista non era del Movimento 5 Stelle di Trecase. Si è trattato di un esperimento”.
In che senso?
“Nel senso che abbiamo puntato a creare una formazione caratterizzata dalla presenza di attivisti e di esponenti della società civile”.
Un esperimento che non ha dato l’esito sperato, però…
“Anche qui è bene dire qualcosa”
Cioè?
“Non siamo riusciti a raggiungere il numero di sottoscrizioni necessario per la presentazione della lista, ma questo è dipeso dal fatto che ci siamo mossi con leggero ritardo, anche in considerazione del lungo ponte pasquale”.
Quindi i cittadini non vi hanno bocciato?
“Assolutamente no”.
Dice sul serio?
“Glielo posso dimostrare dati alla mano”.
Prego…
“Considerati i tempi di uscita del volantino che invitava i cittadini a raggiungere l’ufficio elettorale per sottoscrivere la lista, posso sostenere l’esatto contrario. E ciò che molti hanno creduto in questo esperimento. Avremmo solo avuto bisogno di qualche ora in più”.
Quale era il profilo del vostro candidato tipo?
“La lista #Io per Trecase Pasquale Stefanile sindaco era composta da nove aspiranti consiglieri più il sottoscritto. Tutte persone libere e perbene, pronte ad impegnarsi a realizzare il nostro programma politico che riflette i cinque punti della cosiddetta Carta di Firenze, vale a dire quel documento che spiega come devono agire i Comuni a Cinque Stelle con liste civiche per Acqua, Ambiente, Trasporti, Sviluppo e Energia”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *