Trecase in lutto per l’improvvisa scomparsa di Antonio Raiola detto “Leone”

LeonePer tutti era “Leone”. E come un leone ha combattuto la sua battaglia fino alla fine. La notizia della morte di Antonio Raiola, 44enne, di Trecase, molto noto in paese, ha gettato una intera comunità nello sconforto.

“Leone” era un ragazzo spontaneo, educato, disponibile, profondamente legato alle tradizioni della sua terra. I più lo ricordano al seguito della processione del patrono San Gennaro, al quale era devotissimo, o tra gli organizzatori e gli animatori della sfilata di Carnevale.

Un autentico istrione, sbarcava il lunario con lavoretti saltuari ed occasionali. Sempre con il sorriso sulle labbra, capace di grandi gesti di generosità e di solidarietà. Come quando, sul cimitero, dove spesso si intratteneva per guadagnarsi la giornata, andava incontro alle persone che avevano appena perso un proprio congiunto per esprimere la sua vicinanza umana, oltre che la sua disponibilità a dare una mano.

Se n’è andato all’improvviso, facendo sprofondare nel dolore la madre Raffaelina Rivieccio, la compagna Flora, il fratello Alfredo, la sorella Nunzia, familiari ed amici che lo hanno conosciuto ed hanno sempre apprezzato il suo cuore nobile. I funerali si svolgeranno questo pomeriggio alle 16 presso il Santuario di Santa Maria delle Grazi e San Gennaro di Trecase.

 

16 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *