Trecase, appello ai cittadini del sindaco De Luca: “Iscrivetevi alla Protezione civile”

 “Il volontariato di protezione civile è una risorsa per la nostra comunità. Mi auguro che tanti concittadini aderiscano al bando in corso per dare il proprio contributo nelle attività di previsione, prevenzione, soccorso e superamento dell’emergenza”. A parlare è il sindaco di Trecase, Raffaele De Luca che, nelle scorse settimane, ha firmato il bando per il reclutamento dei nuovi volontari ed ha voluto ricordare che il termine per la presentazione delle domande (scaricabili dal sito istituzionale del Comune, nella sezione “protezione civile”) scade il 7 settembre prossimo alle ore 12. Al Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, riconosciuto dalla Regione Campania, possono aderire i residenti di ambo i sessi, di età non inferiore a diciotto e non superiore sessantacinque  anni o, eccezionalmente, per comprovati motivi, i residenti dei comuni limitrofi. Potranno essere ammessi a far parte del gruppo anche soggetti compresi fra i 65 e 70 anni, esonerati dalle attività operative.

Il Gruppo Comunale Volontari di Protezione civile è, a pieno titolo, parte del Sistema comunale di Protezione civile. L’amministrazione, in questo frangente, ha anche avviato l’iter per l’approvazione del nuovo Regolamento del gruppo volontari aggiornato e coordinato con le disposizioni del cd. Codice della protezione civile, ovverosia con le norme contenute del decreto legislativo n. 1/2018. Il testo, che sarà portato al vaglio della Commissione Consiliare competente, è stato integrato con la Circolare DPC/VSN/45427 del 06/08/18 “Manifestazioni pubbliche: precisazioni sull’attivazione e l’impiego del volontariato organizzato di protezione civile” e con la Direttiva del Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno n. 11001/1/110/(10) del 18/07/18.

I provvedimenti citati hanno profondamente modificato le modalità di impiego del volontariato di protezione civile. “Abbiamo apportato le necessarie modifiche – spiega il titolare della fascia tricolore – per fare in modo che i volontari possano espletare la propria opera nel rispetto delle nuove disposizioni, ma anche venendo incontro a quelle che sono le esigenze della nostra comunità territoriale”. Anche per questo il sindaco De Luca sollecita i trecasesi a rispondere al bando e ad iscriversi: “La protezione civile è stata, e continuerà ad essere, il fiore all’occhiello del nostro comune. Abbiamo bisogno di persone valide e motivate per continuare il percorso già avviato”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *