musical

Portici, grande successo per il Musical “Sali fin dove c’è vita”

musicalÈ andato nuovamente in scena al Cineteatro Roma il Musical “Sali fin dove c’è vita” promosso dalla Stradafacendo Events. Il pubblico ha accolto con gioia l’opportunità di rivivere ancora una volta la magia di una messinscena così imponente dal vivo. Tanti applausi per la produzione teatrale che ha incrociato storie e ritmi di vita in una Napoli Capitale dell’accoglienza dove un ragazzo napoletano ed una ragazza siriana si incontrano e si innamorano. In collaborazione con l’associazione Nutriafrica gli artisti guidati da Rino Cirillo sostengono il progetto del ricercatore Vincenzo Armini per la produzione in Uganda di alimenti speciali per i bambini africani. Un fine nobile un successo di pubblico e un messaggio di inclusione sociale. “Sali fin dove c’è vita” è un progetto che parte da molto  lontano dall’incontro con Sal da Vinci che si è fatto padrino dei talenti della Stradafacendo concedendo le sue canzoni e spendendosi più volte in varie interviste a favore di questi piccoli grandi artisti. Un progetto che si fonda su un gruppo di talenti canori dalle basi molto solide. Al presidente Rino Cirillo il merito di aver selezionato un cast così ben strutturato, grazie alla sua lunga esperienza  nel settore di organizzazione eventi culturali e canori. E poi il sodalizio con Luca Pinto attore sceneggiatore e regista che opera da 20 anni nel teatro e con questo spettacolo ha dimostrato di padroneggiare brillantemente il settore Musical. Egli ha appunto curato la sceneggiatura, un copione originale che mescola prosa e poesia ridando nuova vita alle canzoni di Sal e scritto un’ulteriore canzone inedita che si può ascoltare all’interno dello spettacolo, che sembra un vestito cucito ad arte addosso ai piccoli grandi interpreti. “C’è da augurarsi – si legge in una nota – che i ragazzi della stradafacendo events continuino a fare da apripista alle altre compagnie del settore, ad essere un faro che mostra una via possibile anche al giorno d’oggi, fatta di passione, sacrificio, sudore, sconfitte e vittorie, fatta di vita reale, quella dietro le telecamere e non edulcorata dagli effetti speciali della tv”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *