Microcriminalità a Napoli, Alviti: Guardie Giurate una risorsa per la sicurezza

giuseppe-alviti

giuseppe-alvitiLe condizioni di Piazza Garibaldi, che è uno dei primi biglietti da visita per un turista che viene qui da noi, sono preoccupanti. Tra disagi vari, per via di quei lavori “metropolitani” che quasi quotidianamente, ne modificano i connotati, non si può evitare di riscontrare una sorta di “spartizione”, in base alla quale, il turista ignaro, si ritrova ad affrontare un percorso irto di ostacoli e pericoli, ogni volta che percorre quel tratto che va dalla stazione al “rettifilo””. Così dichiara il leader dell’Associazione Nazionale Guardie particolari giurate Giuseppe Alviti gia’ medaglia d’argento al valor civile nell’anno 2006. “I borseggi, sono ad appannaggio di algerini e tunisini che, con le più svariate tecniche di “distrazione” camminano a gruppi da tre e cercano di sfilare il portafogli o addirittura i bagagli ai malcapitati visitatori, e sono sempre gli stessi, come testimoniano gli abitanti della zona che dal balcone assistono impotenti a questo teatro quotidiano, e si ritrovano spesso a chiamare un 113 non sempre puntuale nelle risposte. Basterebbe inserire oltre ai poliziotti in borghese in quelle zone, anche l’ausilio delle guardie particolari giurate gia addestrate armate e dotate di un uniforme ben riconoscibile e tra l’altro con le loro centrali operative collegate alle forze dell’ordine pronte ad intervenire; c’era un progetto definito mille occhi sulla città sempre sbandierato ma mai messo in vera attuazione ed ecco che il Sindaco per il bene della città potrebbe ben validamente prendere in considerazione questa reale e concreto progetto, a Napoli urge sicurezza specialmente ad Agosto e le Guardie giurate sono una risorsa da non sottovalutare”.

Un commento

  • Ritengo giusto è inevitabile L’osservazione è la preoccupazione del sig. Alviti e prendere atto dei problemi della città per renderla più sicura ma non solo per noi e dei nostri figli ma pure per le persone che vengono a migliaia a visitare le nostre bellezze .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *