Gorga (Pd): “La mia esperienza al servizio del territorio”

 

clelia-gorga“Non possiamo consegnare il governo dell’Italia nelle mani di chi urla, di chi pensa di essere il depositario della verità”. A parlare è l’avvocato Clelia Gorga, già campionessa di karate, candidata alla Camera dei Deputati per il Partito Democratico nel Collegio plurinominale Campania 1.03.

Avvocato, perché si è candidata?

“Perché il Partito Democratico ha chiesto la mia disponibilità in una sfida delicata e difficile per il futuro di questo territorio. Perché per me fare politica significa fare squadra e non essere protagonisti solitari. Perché penso che con il Pd, con tutte le sue risorse territoriali, si possa ancora cambiare il futuro di questo paese e dei nostri territori”.

Quali sono le sue priorità?

“Sicuramente provare a spiegare che la sfida del prossimo 4 marzo è decisiva per il futuro del nostro paese. Non possiamo consegnare il governo dell’Italia nelle mani di chi urla, di chi pensa di essere il depositario della verità. Dall’altro lato abbiamo una coalizione che per venti anni ha governato l’Italia facendo disastri e lasciando debiti. Noi siamo la vera e unica forza consapevole del  lavoro che ancora si deve fare”.

Cosa si propone di fare concretamente per il territorio?

“Essere un punto di riferimento attraverso il Partito Democratico. Mettere a disposizione la mia esperienza, maturata in questi anni anche attraverso l’attività di consigliere comunale di opposizione a Torre del Greco, per rilanciare il ruolo centrale dell’area vesuviana e stabiese. È venuto il momento in cui da questo territorio si alzi forte la voce per una rappresentanza importante che rivendichi le battaglie fatte dal Partito Democratico”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *