Castellammare di Stabia, il liceo musicale Severi vince il premio Teatro San Carlo

teatro-san-carlo_liceo-musicale-severiIl liceo musicale Severi di Castellammare di Stabia vince il premio “Teatro San Carlo” di Napoli giunto alla sua decima edizione. La band dixieland, diretta dal Maestro Alfredo Intagliato, ha letteralmente incantato la prestigiosa commissione di uno dei teatri storici più importanti al livello mondiale suonando “Gershwin blue tribute”, arrangiato dallo stesso Intagliato. Un primato conquistato superando le perfomance di 50 istituti partecipanti. E, il tributo degli esperti del San Carlo, è andato ai giovanissimi musicisti della formazione dell’Istituto stabiese, diretto dal Dirigente Donatella Solidone, che vantano già un curriculum prestigioso. La band vincitrice del premio “assoluto” è composta da: Emanuele Palomba al clarinetto, Giuseppe Di Maio al clarinetto basso, Gaetano Pio D’Auria al flicorno soprano, Michele Raiola al trombone, Luca Aprea al rullante, Adriana Finamore al contrabbasso, Angelo Della Rocca all’ukulele, Eugenio Martone al guitarlele, Pasquale Rubén Muollo al banjo e Nicola Esposito alla tromba. Stefany Stoilkova è la suadente voce del gruppo che si è esibito nella cornice suggestiva del teatro napoletano, creando ad hoc l’atmosfera voluta dal tema del concorso: “Gershwin ed il musical”. Il megafono, il ritmo del banjo e il brano eseguito hanno riportato alla mente il fascino e la magia del vecchio vinile. Al fianco del Maestro Alfredo Intagliato, il professore Francesco Scelzo, affermato chitarrista che ha curato i “plettri” e il coordinatore il professore Angelo Ruggieri, musista di fama mondiale, molto impegnato nel sociale nell’ambito della Comunità Evangelica Luterana di Torre Annunziata. La stagione concertistica del liceo musicale Francesco Severi chiude con un en plain. Il suggello di quest’ultimo successo segue il primo posto assoluto dell’Orchestra sinfonica conquistato a Termoli lo scorso aprile, il primo premio assoluto al “5° Concorso Musicale Nazionale Peppe Caso”  di Pagani e il secondo posto al “4° Concorso Internazionale Giovani Promesse” di Bracigliano di maggio. Alfredo Intagliato, al termine della premiazione del Premio San Carlo, si è detto soddisfatto dei risultati raggiunti: “Questi ragazzi – ha spiegato – sono talenti da coltivare. Il prestigioso premio portato casa è il frutto di uno straordinario impegno a tutto campo. Orgoglio per i successi e passione per il lavoro svolto sono gli stimoli che ci consentiranno di proseguire su questa strada per il prossimo anno”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *