Calcio a 5, l’Oplontina batte il Boca ma rischia nel finale (video)

oplontina-vs-bocaF.C. OPLONTIA – BOCA FUTSAL 3 – 1

F.C. OPLONTINA: 16 Scarpati, 13 Stiano, 4 D’Ammora, 5 Ferrante, 7 Esposito, 11 Brunelli, 13 Stiano, 10 Ferraioli, 2 Amirante, 91 Cirillo, 2 Amrante, 22 Gaviglia, 8 Tammaro. All. Falcone. BOCA FUTSAL: 99 Aldi, 12 Romano, 10 Selvaggio, 9 Soreca, 45 Iannotti, 7 Barone, 8 Pagano, 3 Troiano, 11 Verrilli, 26 Cutolo, 27 Salmi, 77 Calavitta. All. Mangiacapra. ARBITRI Santarpia e Corrado di Castellammare di Stabia. AMMONITI: D’Ammora (O), Calavitta e Barone (B). MARCATORI: Amirante (O), Selvaggio (B), Ferraioli (O), Esposito (O).

CERCOLA – L’Oplontina ritrova la vittoria contro il Boca, al termine di una gara avrebbe potuto chiudere con largo anticipo se solo Stiano e il bomber Ferraioli avessero capitalizzato le limpide occasioni da gol create di volta in volta. Bisogna, invece, fare i complimenti al portierino dell’Under 21, Scarpati, bravo a chiudere lo specchio nel finale, quando gli ospiti si sono affidati al portiere di movimento ed hanno rischiato di riaprire il match.  Da segnalare i due legni colpiti dalla distanza da Salmi con due precisi tiri dalla distanza. Il numero 27 avrebbe meritato miglior fortuna. Ma tant’è. Il divario tecnico tra le due compagine si è, comunque, visto. Nel primo tempo inizio sprint del Boca. Poi i vesuviani prendono le misure, costringendo gli avversari alle corde. Dopo un palo di Ferraioli, Amirante sblocca il risultato. Pareggia Selvaggio su azione insistita, inficiata, secondo i padroni di casa, da un sospetto fallo non rilevato dai direttori di gara. I fischietti stabiesi non sentono ragioni e convalidano la rete.  A questo punto Ferraioli, con una punizione delle sue, ristabilisce le distanze. Pochi minuti dopo serve a Esposito l’assist vincente per il 3 a 1. Nel secondo tempo i ragazzi di mister Falcone si limitano a controllare la gara. Stiano e Ferraioli falliscono il bersaglio a pochi metri dalla porta. Mangiacapra invita i suoi a non arrendersi e si affida al portiere di movimento. Salmi, dalla distanza, colpisce il palo e, con una successiva conclusione, la traversa. Nel finale il vice di Fabiano nega agli avversari la possibilità di accorciare ulteriormente le distanze.

LE PAGELLE DELL’OPLONTINA

Scarpati: ha qualche responsabilità sul gol subito, ma si riscatta alla grande nel finale. Voto: 7-, Stiano: si sacrifica ma fallisce tre limpide occasioni da gol che avrebbero permesso alla squadra di chiudere il match. Voto 6,5 D’Ammora: le sue scorribande offensive sono irresistibili. Buona anche la fase difensiva Voto 7- Ferrante: quando il fiato sembra mancare il capitano ci mette il cuore. E l’esperienza. voto 6,5 Esposito: il “vecchio leone” combatte e si toglie la soddisfazione del gol. Voto 7 Brunelli: fa quel che può, nel poco tempo a disposizione. Voto 6; Ferraioli: il bomber sbaglia due volte sotto porta. Non è da lui. Segna su punizione con una precisa fucilata e serve a Esposito il gol su un piatto d’argento. Voto 7,5 Amirante: bravo a sbloccare la partita, sfortunato su qualche rimpallo. Voto 6,5 Cirillo: entra in campo nella seconda frazione. Attacca e difende con foga. Voto 6, Gaviglia e Tammaro: buon impatto. Voto:  6 All. Falcone: l’andirivieni per la nota indisponibilità del Palazzetto di Boscoreale non lo aiuta, ma tiene botta. Voto 6

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *