Boscotrecase, via libera al progetto di restyling dello stadio per le Universiadi  

universiadi-3Via libera al progetto esecutivo per i lavori di recupero e di adeguamento funzionale del Campo Sportivo Comunale di via Rio in vista delle Universiadi 2019. La Giunta ha dato l’ok al piano redatto dall’ufficio tecnico comunale. Com’è noto lo stadio di Boscotrecase è stato selezionato ufficialmente come uno dei campi di allenamento delle nazionali di rugby che prenderanno parte alla manifestazione sportiva multidisciplinare rivolta ad atleti universitari provenienti da 170 Paesi. Le Universiadi rappresentano un grande evento strategico per la promozione culturale, sportiva, turistica ed economica del territorio in ambito internazionale. Il comune vesuviano che ha dato i natali al cardinale filosofo Giuseppe Prisco è riuscito ad avere un piccolo ruolo in questa importante competizione, grazie al complesso di cui dispone, formato da un campo di rugby di misure regolamentari, una pista di atletica regolamentare e da un campetto di basket e calcio a 5. Attualmente la struttura, omologata dagli organi preposti della Federazione Rugby, viene utilizzata dalla società Amatori Rugby Torre del Greco oltre che per gli allenamenti anche per disputare i campionati di rugby di seria A nazionale femminile, serie C1 nazionale maschile, under 18 maschile regionale, under 16 maschile fase nazionale élite, under 16 femminile interregionale, under 14 regionale maschile, e mini rugby.

Dopo lo screening degli impianti sportivi presenti nella Regione Campania da potersi utilizzare per le gare sportive, sulla base dei sopralluoghi effettuati dai delegati della Federazione Internazionale, l’impianto sportivo di via Rio è stato dichiarato idoneo allo svolgimento delle competizioni sportive e/o di allenamento, nonché di eventi complementari. Nel corso dei vari sopralluoghi effettuati sono emerse diverse criticità che hanno reso necessari ed urgenti impongono lavori di adeguamento e ristrutturazione. Di qui la predisposizione da parte dell’Ufficio tecnico Comunale del progetto esecutivo. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Pietro Carotenuto: “Per noi – afferma – si tratta dell’ennesima conferma delle promesse fatte in campagna elettorale. Avevamo garantito che avremmo cambiato registro nella gestione del campo sportivo, migliorandone la fruibilità. E siamo riusciti a raggiungere questo traguardo grazie all’apporto della società Amatori Rugby Torre del Greco che si è aperta completamente al territorio”. “Tra non molto – prosegue – avremo la possibilità di ospitare nazionali di primissimo piano che, oltre ad allenarsi da noi, avranno modo di conoscere la nostra storia e le nostre eccellenze. E questo rilancerà l’immagine di Boscotrecase nel mondo”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *