Boscotrecase, con i risparmi dei mutui arrivano 4 opere pubbliche a costo zero

 Quattro opere pubbliche fondamentali per la riqualificazione urbana del territorio a costo zero. Il “miracolo” è riuscito all’assessore ai lavori pubblici, Aniello Solimeno che ha recentemente portato all’esame ed all’approvazione della giunta una delibera destinata a cambiare il volto del paese. Possibile? È tutto vero. A beneficiare di questi interventi saranno il parcheggio di via Umberto I, nella zona dove un tempo sorgeva il vecchio carcere mandamentale di Boscotrecase, piazza Casa Vitelli, Piazza Matteotti e via Cola. Il giovane esponente politico – che, essendo il più votato della lista, gode dello status di “consigliere anziano” – ha, infatti, convinto i sui colleghi della maggioranza ad utilizzare le economie di spesa dei mutui contratti dal comune per cambiare il volto del paese. Tecnicamente il provvedimento adottato dall’esecutivo si intitola “destinazione e diverso utilizzo di economie di mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti”. Come si sa i burocrati sono molto bravi (si fa per dire) a rendere di difficile comprensione operazioni che, in realtà, sono di routine in tutte le famiglie italiane. In pratica l’ente, dopo un’attenta ricognizione contabile, ha deciso di utilizzare i soldi derivanti dalle minori spese sostenute (per i mutui in essere) allo scopo di finanziare progetti di rapida esecuzione a beneficio di infrastrutture comunali già esistenti che necessitano di restyling. È un po’ quello che accade quando una coppia decide di ridurre le uscite serali nel corso dei week-end invernali per poi pagarsi una vacanza estiva da sogno. Contando sul sostegno incondizionato del sindaco Pietro Carotenuto, l’assessore Solimeno è riuscito nell’impresa recuperando ben 145.587,59. I soldi in questione finanzieranno la riqualificazione ambientale e messa in sicurezza del parcheggio di via Corso Umberto, quella di piazza Casa Vitelli e Matteotti e le realizzazione di una rotatoria all’uscita dello svincolo dell’Ospedale “Sant’Anna e Madonna della Neve” di Boscotrecase. La delibera è stata  approvata all’unanimità nel corso della seduta del 15 novembre scorso. Alla riunione, presieduta dal sindaco, hanno preso parte il vicesindaco, nonché assessore all’igiene urbana Francesco Monteleone, la titolare delle deleghe alla Polizia Municipale ed alla Protezione Civile Agnese Federico e l’assessore proponente Solimeno.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *