Boscotrecase, nuova preside in arrivo all’Ic Prisco

scuola-elementare-di-boscotrecaseLa professoressa Angela Cambri è la nuova dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “Boscotrecase I.C1- S. M. Prisco”, istituito sei anni orsono allo scopo di unificare ed accorpare il plesso “Giovanni Paolo II” (che ospita la Scuola dell’Infanzia e la Scuola Primaria) e l’ex scuola media statale “Cardinal Giuseppe Prisco” (che ospita la Scuola Secondaria di I grado).

Succede alla professoressa Carmela Sorrentino che, dal 1° settembre scorso, ha raggiunto il meritato traguardo della pensione. Il passaggio di consegue è avvenuto nelle ultime ore. La preside uscente si è congedata dal personale docente e non docente, ringraziando tutti per la collaborazione prestata nel corso della sua permanenza nel borgo che ha dato i natali al cardinale filosofo Giuseppe Ermenegildo Prisco.

La professoressa Sorrentino ha guidato l’istituto comprensivo di via Annunziatella con  impegno, passione e competenza, gestendo con decisione situazioni non facili e garantendo agli studenti boscotrecasesi un ambiente sereno e sicuro nel quale coltivare i propri talenti da sfruttare durante il cammino della vita.

La professoressa Angela Cambri è, dunque, attesa da un compito non facile ma possiede tutte le qualità personali e professionali per lasciare il segno; anche perché vanta una significativa esperienza nel mondo dell’insegnamento, essendo stata, tra l’altro, docente presso il Liceo Classico Statale “Plinio Seniore” di Castellammare di Stabia.

Questo bagaglio acquisito sul campo avrà certamente un suo peso nella gestione delle incombenze quotidiane, tra le quali rientrano la direzione ed il coordinamento delle risorse umane, la elaborazione del Piano triennale dell’offerta formativa d’Istituto, la selezione dei docenti dell’organico funzionale e dei collaboratori, la responsabilità delle scelte didattiche e  formative e tanti altri adempimenti previsti dalla legislazione specifica di settore.

Prima di approdare alle falde del Vesuvio la neo dirigente ha diretto l’istituto comprensivo di San Gregorio Magno, comune di poco più di quattromila abitanti, in provincia di Salerno che comprende una vasta area collinare situata nell’Alta valle del Tanagro in prossimità del confine con la Basilicata.

Tra pochi giorni, dunque, gli alunni di Boscotrecase, al rientro dopo la parentesi estiva, ed i loro genitori faranno la sua conoscenza ed inizieranno pian piano ad abituarsi ad una nuova, importante, presenza che li accompagnerà nel percorso della loro crescita.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *