Boscotrecase in lutto, è morto il comandante partigiano Gennaro Inseviente

partigianoSe n’è andato l’ultimo partigiano di Boscotrecase, Gennaro Inserviente. In occasione dell’Anniversario della Liberazione, il Prefetto di Napoli gli aveva consegnato la Medaglia della Liberazione su input del ministro della Difesa.

Gennaro Inserviente, giù ufficiale dell’Esercito Italiano, come partigiano aveva combattuto come partigiano nelle fila del Gruppo “Giustizia e Libertà” con il nome di battaglia di “Mario”.

95 anni, padre di cinque figli, tra cui ricordiamo Luciano, stimato biologo e politico, e Laura, insegnante impegnata nel sociale, attuale vicepresidente della Pro Loco di Boscotrecase, aveva raccontato la sua esperienza bellica nel volume “Il partigiano Mario”.

Si tratta di un vero e proprio documento storico che l’autore ha voluto offrire alle generazioni future, “per non dimenticare le radici storiche e morali della democrazia nata dalla Resistenza”.

Inserviente fu soldato prima in Croazia, poi partecipò alla campagna in Russia. All’armistizio dell’8 settembre, invece di aderire alla Repubblica di Salò, si rifugiò in Valtellina dove partecipò alla Resistenza come Comandante Partigiano. Nella Brigata “Giustizia e Libertà” partecipò a numerose e rischiose operazioni contro i nazisti ed i fascisti repubblicani loro alleati.

Il suo impegno patriottico venne riconosciuto subito dopo la guerra dal maresciallo comandante supremo alleato delle forze nel Mediterraneo centrale, Alexander, che gli conferì il certificato di patriota, che “con il suo coraggio e la sua dedizione ha contribuito validamente alla liberazione dell’Italia e alla grande causa di tutti gli uomini liberi”.

Boscotrecase perde uno dei suoi cittadini più illustri, sempre pronto a scendere in campo per onorare la Patria. Anche di recente aveva partecipato, accanto al sindaco Pietro Carotenuto ai vertici dell’amministrazione, ai componenti del Consiglio Comunale ed allo “stato maggiore” della Pro Loco, con il presidente Antonio Giordano, alla cerimonia di commemorazione dei caduti, sotto lo sguardo attento ed ammirato delle scolaresche di Boscotrecase.

Alla famiglia le nostre più sentite condoglianze.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *