Boscotrecase, l’avvocato Antonio Pollioso neo presidente del consiglio comunale

pollioso“Quello di Presidente del Consiglio comunale è un incarico di responsabilità che mi onora e mi gratifica, ma che soprattutto assumo con onestà intellettuale, scrupolosità, spirito di servizio e rispetto”. A parlare è il neo presidente del Consiglio comunale di Boscotrecase, Antonio Pollioso che da ieri diventa la seconda carica istituzionale del Comune.

Presidente come cambierà il suo modo di fare politica?

“Il mio essere, com’è noto, uomo ed espressione di una precisa parte politica, non sarà certo di ostacolo al mio essere imparziale – al fine di garantire una democratica dialettica tra i consiglieri di maggioranza e quelli di minoranza -, e alla ricerca costante dell’equilibrio che il Presidente del Consiglio ha il dovere di esercitare. Credo che nessuno di noi debba dimenticare la distinzione fra passione politica e senso delle Istituzioni: l’aula consiliare è di sicuro l’ambiente naturale in cui attraverso il dialogo e il confronto si può e si deve contribuire al progredire della nostra Comunità. Pertanto, il mio impegno sarà dedicato alla necessità di garantire e tutelare i diritti e le prerogative di tutti i consiglieri componenti il Consiglio, garantendo l’esercizio effettivo delle nostre funzioni nell’osservanza e nel rispetto delle Leggi, dello Statuto e dei Regolamenti”.

Sta lanciando un messaggio all’opposizione?

“Nessuno dovrà sentirsi escluso dalla possibilità di espletare al meglio il proprio mandato, attraverso il potere di indirizzo e di controllo che ci è affidato. Sarò un primus inter pares. Tenterò nel breve tempo del mio mandato di rilanciare il ruolo del Consiglio comunale, adoperandomi al massimo perché possa essere dato il maggior risalto alle sedute del Consiglio Comunale, per riavvicinare la gente alla politica e far comprendere che la politica dipende dal comportamento di coloro che la esercitano.

Anche per questo, nell’esercizio delle mie funzioni tenderò ad una Presidenza del Consiglio forte e libera; forte per essere capace di dire No quando le situazioni lo richiederanno e libera da condizionamenti in quanto la mia unica direzione dovrà essere quella dell’interesse di Boscotrecase e del prestigio del Consiglio Comunale”.

In che modo si relazionerà con la maggioranza?

“Con dedizione ho svolto in questi due anni il mio compito di consigliere ed ho lavorato sodo nelle deleghe assegnatomi e in tutte quelle nelle quali è stata chiesta la mia collaborazione che non verrà a mancare, anzi sarà ancor più ingigantita perché voglio essere un supporto valido per il sindaco e la giunta in tutti i lavori a svolgersi di qui innanzi nell’interesse della cittadinanza e dell’intera amministrazione”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *