Boscotrecase, la Parrocchia Sant’Anna diventerà chiesa giubilare il 25 e il 26 luglio

conferenza stampaIn via del tutto eccezionale e straordinaria il 25 e il 26 luglio prossimi, in occasione della Festa di Sant’Anna, la Chiesa a lei dedicata che sorge a Boscotrecase, nel cuore del quartiere “Oratorio”, offrirà ai fedeli la possibilità di lucrare le indulgenze previste dal Giubileo straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco.

Lo ha annunciato il parroco don Rosario Petrullo, rendendo note le disposizioni appositamente emanate dal cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli. I fedeli, dunque, sono invitati a prendere parte alle varie celebrazioni. Ma per ottenere l’indulgenza sono necessarie tre condizioni: Secondo la Costituzione apostolica Indulgentiarum doctrina, per ottenere l’indulgenza plenaria è necessario adempiere tre condizioni: il sacramento della Riconciliazione (ossia la confessione), la partecipazione alla Santa Messa, la preghiera secondo le intenzioni del Papa e, infine, un’opera di misericordia (corporale o spirituale).

“Per la nostra comunità ecclesiale – ha affermato il giovane sacerdote nel faccia al faccia con i giornalisti, al quale hanno preso parte anche i consiglieri comunali Antonio Pollioso (delegato del sindaco ai grandi eventi), Lina Sorrentina (delegata ai rapporti con le associazioni) e Daria Cirillo, esponente della opposizione – si tratta di una occasione irripetibile”. A presiedere i momenti liturgici solenni sono stati chiamati il vescovo ausiliare di Napoli, monsignor Lucio Lemma, e l’arcivescovo emerito di Campobasso, monsignor Armando Dini.

Per i devoti una ulteriore opportunità di riconciliazione spirituale sarà offerta dal Perdono di Assisi che sarà celebrato nella Chiesa di San Francesco d’Assisi, sede dell’Ordine Francescano Secolare di Boscotrecase il  2 agosto prossimo. La Chiesetta di via Carlo Alberto, costruita dai boscotrecase all’indomani della eruzione del Vesuvio del 1906, ospiterà una mostra fotografica sulla iconografia di Sant’Anna nel corso dei secoli a cura di Flavio De Vivo e Dario Buono.

La conferenza stampa è servita anche per illustrare alcuni momenti della Festa, in particolare l’omaggio floreale alla Santa da parte del neo sindaco Pietro Carotenuto e per annunciare la costituzione di un Comitato per le celebrazioni del 350 anniversario della erezione della Parrocchia Sant’Anna nel 2019. Dell’organismo saranno chiamati a far parte personalità del mondo della cultura designate dal Comune e dalla Parrocchia.

2 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *