Anche a Trecase arriva la carta d’identità elettronica

 Il Comune di Trecase entra ufficialmente nell’era dell’amministrazione digitale. La data è stata già fissata: è il 15 luglio prossimo. Dopo questo lunedì nulla sarà come prima. Il motivo? Gli abitanti dell’ex frazione di Boscotrecase potranno, finalmente, avviare l’iter per il rilascio della Carta d’Identità Elettronica. La Cie, così come dispone la normativa che l’ha introdotta in Italia nel 2015, oltre a rendere più precisa e sicura la fase di identificazione del cittadino, incrementa i livelli di sicurezza dell’intero sistema di emissione (nel senso che è più difficile clonare i documenti elettronici).

Dunque la data fatidica dell’uscita dal “medioevo” è il 15 luglio.  Il comune consentirà il rilascio della carta d’identità “tradizionale” fi­no al 30 settembre, dopodiché non potrà più emettere la stessa in formato cartaceo, salvo casi eccezionali ,tassativamente stabiliti dalla legge e che dovranno essere sempre documentati dall’utente con esibizione all’Ufficiale d’Anagrafe di documentazioni originali riferibili a certi­ficazioni sanitarie, titoli di viaggio, partecipazioni e consultazioni elettorali, concorsi o gare d’appalto.

La carta già in possesso dei cittadini rimane valida fino alla scadenza naturale. La richiesta per il rilascio della Carta di Identità Elettronica avviene solo su appuntamento presso lo Sportello Anagrafe del Comune alla via Nuova Casa Cirillo. L’invio sarà, invece, effettuato direttamente dall’Istituto Poligrafi­co e Zecca dello Stato per il tramite il Ministero degli Interni.

Al momento della richiesta il cittadino veri­ficherà con l’operatore comunale i dati; indicherà la modalità di ritiro del documento (consegna presso l’ indirizzo indicato); procederà con l’operatore comunale all’acquisizione delle impronte digitali; fornirà, se lo desidera, il consenso o il diniego alla donazione degli organi; fi­rmerà il modulo di riepilogo, procedendo, altresì, alla veri­fica ­finale dei dati. Il passaggio alla modernità non avverrà gratuitamente. In caso di primo rilascio si dovranno pagare euro 22,21 (di cui € 16,79, per i costi di produzione, € 5,16 diritti ­fissi, € 0,26 diritti segreteria). In caso di smarrimento e/o deterioramento, invece, euro 27,37 (di cui € 16,79, per i costi di produzione, € 10,32 diritti ­fissi, € 0,26 diritti segreteria).Il tutto con un versamento alla Tesoreria Comunale Banca Intesa San Paolo (Fi­liale Piazza San Gennaro 3 Trecase) codice Iban IT85X0306936553003900000009 (con la causale “Costi e Diritti per emissione CIE”) o a mezzo bollettino di conto corrente postale n. 28583805 intestato al Comune di Trecase con la causale “Costi e Diritti per emissione CIE”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *